Sistema Manutentivo

Sistema manutentivo

La manutenzione dell’infrastruttura acquisisce sempre più importanza nel garantire i più alti standard di sicurezza e qualità ai viaggiatori, diminuendo i disservizi sia per numerosità sia per tempistica di intervento: l’efficientamento del processo manutentivo è una specifica mission di FERROVIENORD.

  • Gli interventi manutentivi possono essere classificati in 4 categorie:
    Manutenzione correttiva: è conseguenza di una rottura di un asset e spesso, per ragioni di sicurezza, è legata a ritardi o soppressioni del servizio. Occorre rispondere con immediatezza all’evento, 24 h su 24, 7 giorni su 7, per ripristinare il funzionamento del sistema oggetto di guasto;
  • Manutenzione ciclica: comprende gli interventi da effettuarsi ciclicamente per necessità tecniche o normative; è importante pianificare correttamente gli interventi cercando la migliore organizzazione del personale tecnico a disposizione;
  • Manutenzione “on condition”: corrisponde agli interventi di manutenzione ordinaria di mantenimento o miglioramento tecnico e tecnologico; sono attività che concorrono a prevenire guasti e disservizi;
  • Manutenzione straordinaria: comprende tutti gli interventi straordinari di potenziamento tecnico e tecnologico che comportano la sostituzione di uno o più sistemi in un’ottica di miglioramento delle performances dell’infrastruttura.

Programmazione della Manutenzione” è l’unità tecnica specifica di FERROVIENORD che lavora per organizzare in modo ottimale gli interventi, coordinando le attività e gestendo le eventuali interferenze lavorative. Nell’ottica di perseguire un costante miglioramento del processo, si stanno implementando sistemi predittivi basati anche sull’impiego delle nuove tecnologie (sensori integrati, Realtà Aumentata, Piattaforma di gestione informatizzata…) con i quali FERROVIENORD si vuole proporre come leader nella gestione del processo manutentivo infrastrutturale ferroviario.