Rovellasca (Co), aperto il nuovo sottopasso in località Manera

Terminati i lavori e chiusi tre passaggi a livello in via XX settembre, via Carso e in via Dante

Rovellasca, 26 febbraio 2022 – È stato oggi inaugurato a Rovellasca, nelle immediate vicinanze del cimitero in località Manera, il nuovo sottopasso veicolare, munito di pista ciclopedonale in sede protetta e riservata. L’apertura della nuova opera permette la concomitante chiusura di tre passaggi a livello sul territorio in via XX settembre, via Carso e in via Dante. L’intervento è stato finanziato con 5 milioni di euro da Regione Lombardia (4 milioni) e dal Comune di Rovellasca (1 milione). Alla cerimonia di inaugurazione, che si è svolta questa mattina, sono intervenuti, tra gli altri, l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, il presidente di FERROVIENORD Fulvio Caradonna e il sindaco di Rovellasca Sergio Zauli.

NUOVO SOTTOPASSO E VIABILITÀ LOCALE – Il nuovo sottopasso, adatto al transito veicolare sia leggero sia pesante, comprensivo delle rampe di accesso, ha una lunghezza di 184 metri con corsie di 3,5 metri di larghezza (8 metri in totale la sede pavimentata), un’altezza di 4,5 metri e rampe con una pendenza pari al 9% e 9,5%. La pista ciclopedonale, in sede protetta e riservata, è collocata ad una quota superiore rispetto al piano stradale con rampe a una pendenza massima dell’8% per essere compatibili con le esigenze di persone a ridotta mobilità. Per l’accesso al sottopasso è stata realizzata una rotatoria del diametro di 28 metri in corrispondenza della SP30 (via Roma) collegata con la rampa di accesso al sottopasso. La prosecuzione sul lato ovest ricalca la viabilità già esistente con la realizzazione di una nuova strada asfaltata della lunghezza di 331,5 metri che parte dal termine di via Monte Bianco e si collega con il cimitero. A completamento dell’opera è stato realizzato un parcheggio da 31 posti auto presso l’ingresso, oggi secondario, del cimitero.

RAMPE NEL SOTTOPASSO DI STAZIONE – Nell’ambito dei lavori sostitutivi dei tre passaggi a livello, lo scorso maggio è stato inaugurata la nuova rampa ciclopedonale del sottopasso di stazione che realizza un collegamento stabile e si configura come opera sostitutiva del passaggio a livello di via XX settembre. La rampa sul lato est della stazione ha uno sviluppo a partire dal sottopasso esistente per una lunghezza complessiva pari a circa 67 metri e una larghezza di 1,6 metri, con una pendenza all’8%. Sul lato ovest la rampa è stata realizzata in due tratti paralleli con accesso in corrispondenza delle scale di collegamento con il sottopasso esistente, ha una lunghezza complessiva pari a 36 metri e una larghezza di 1,8 metri. Entrambe le rampe sono poste all’interno di paratie e sono munite di pensilina di copertura per la protezione dagli agenti atmosferici.  In via XXV aprile verrà realizzato un parcheggio da tre posti auto riservato a persone con disabilità con accesso diretto in banchina.

“L’opera è stata quasi interamente finanziata da Regione, che ha voluto così rispondere alle richieste degli abitanti di Rovellasca e di chi si trova a transitare nella zona della Manera – evidenzia Claudia Maria Terzi, assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile. Con la chiusura dei passaggi a livello, i benefici ricadono sulla viabilità, indubbiamente resa più scorrevole grazie al sottopasso veicolare, e la presenza della pista ciclopedonale. Un percorso, dedicato a ciclisti e pedoni, realizzato in modo da garantire la sicurezza di chi lo utilizza”.

Grazie al sostegno di Regione Lombardia, prosegue l’impegno di FERROVIENORD per potenziare e migliorare l’infrastruttura – commenta Andrea Gibelli, presidente del Gruppo FNM . Attraverso il Contratto di programma, vengono realizzati interventi di manutenzione straordinaria, rinnovo, ampliamento e ammodernamento dell’infrastruttura e degli impianti tecnologici. Tra questi, opere sostitutive dei passaggi a livello, nuovi sottopassi pedonali e ciclo-pedonali, cavalcaferrovia, banchine rialzate oltre che nuove linee e raddoppio di binari”.

“L’inaugurazione del sottopasso di oggi è particolarmente significativa perché consente di chiudere definitivamente tre passaggi a livello sul territorio – sottolinea Fulvio Caradonna, presidente di FERROVIENORD . Si tratta di una tipologia di intervento che permette di garantire la sicurezza della rete, aumentare la regolarità del servizio a vantaggio di tutti i viaggiatori e migliorare la viabilità locale decongestionando il traffico automobilistico locale”.

“Il nuovo ponte e sottopasso ferroviario, nominato ‘Carugati’ a ricordo del primo nucleo famigliare presente a Manera dal 1200, è un’opera importantissima ed attesa da anni dalla comunità Manerese – commenta il Sindaco di Rovellasca Sergio Zauli –. Oggi Manera non ha più barriere che possano ostacolare l’accesso ai mezzi di emergenza, è una frazione più sicura e senza più code in ingresso ed in uscita. Ringrazio l’assessore Maurizio Dell’Acqua per aver seguito passo dopo passo il progetto assicurando anche la possibilità di accesso diretto in banchina per i portatori di Handicap creando appositi parcheggi per gli stessi”.

 .

Taglio-del-nastro
Inaugurazione-sindaco-Zauli-presidente-Caradonna-assessoreTerzi
Passerella-ciclopedonale
Sottopasso-veicolare
previous arrow
next arrow
Taglio-del-nastro
Inaugurazione-sindaco-Zauli-presidente-Caradonna-assessoreTerzi
Passerella-ciclopedonale
Sottopasso-veicolare
previous arrow
next arrow