la storia

1877

Ferrovie Nord Milano (attuale FNM) nasce nel 1877 per costruire e gestire linee ferroviarie in territorio lombardo. La rete ferroviaria si sviluppa nel Nord-Ovest della Lombardia, collegando Milano con Novara, Varese, Laveno, Como ed Erba-Asso.

1985

Nel 1985, con la trasformazione della società in holding e l'ingresso di Regione Lombardia nel capitale sociale di FNM, viene creata Ferrovie Nord Milano Esercizio, la controllata del Gruppo dedicata alla gestione dell'attività ferroviaria.

1993

Nel 1993 acquisisce la gestione della linea Brescia-Iseo-Edolo da SNFT, in provincia di Brescia.

2004

Nel 2004, coerentemente con il principio della separazione tra rete e servizio, vengono create due aziende distinte: Ferrovie Nord Milano Esercizio, per la gestione della rete e Ferrovie Nord Milano Trasporti, per il trasporto passeggeri. La riorganizzazione dell'assetto societario è proseguita nello stesso anno con la creazione di Ferrovie Nord Cargo (ora NORDCARGO), l'azienda dedicata al trasporto merci, oggi parte di DB Schenker Rail Italia.

2006

Con l'adozione di una nuova corporate identity per le società del Gruppo FNM, nel 2006 il nome della società Ferrovie Nord Milano Esercizio cambia in FERROVIENORD. Contestualmente, Ferrovie Nord Milano Trasporti diventa LeNORD.

2007

Il 9 settembre 2007 viene attivato il quadruplicamento dei binari tra Cadorna e Bovisa, la tratta urbana della rete dove convergono le linee da e per Saronno, Como, Asso, Varese-Laveno, Novare e Malpensa. Il quadruplicamento, la cui realizzazione ha richiesto nove anni di lavori, è stato uno degli interventi infrastrutturali più importanti per il trasporto pubblico locale in Lombardia.

2009

A gennaio 2009 viene perfezionata la cessione del 49% del capitale sociale di NORDCARGO S.r.l a favore di DB Shenker Rail Italia S.r.l., società del Gruppo tedesco DB Shenker.

2010
2010

A gennaio 2010, con la cessione di un'ulteriore quota dell'11%, DB Schenker Rail Italia S.r.l. diventa socio di maggioranza di NORDCARGO S.r.l. Il Gruppo FNM continua a detenere una partecipazione pari al 40%.

2012

Nel 2012 viene riattivata la linea ferroviaria Saronno-Seregno. L'intervento ha previsto la riqualificazione di tutti i 15 chilometri della linea, modifiche all'armamento, il raddoppio della linea ferroviaria per circa 8 chilometri, l'eliminazione di 12 passaggi a livello e la realizzazione di nuovi impianti di segnalamento e di telecomunicazione. I lavori sono durati due anni e hanno richiesto un investimento di 75,5 milioni di euro.

2013

Nel novembre 2013, insieme a Regione Lombardia, viene lanciato Brianza Expo, un piano di interventi da 75 milioni di euro per la riqualificazione e l'ammodernamento della linea ferroviaria Milano-Seveso-Asso.

2014

Nel settembre 2014, con l'attivazione del sottosistema sulla tratta Brescia - Iseo, inizia l'implementazione del sistema di sicurezza SSC–Sistema di Supporto di Condotta. La linea Brescia-Iseo-Edolo diventa così la prima ferrovia regionale italiana dotata di questa tecnologia di sicurezza.