La Società FERROVIENORD S.p.A., quale Gestore dell'Infrastruttura ferroviaria regionale in concessione dalla Regione Lombardia, al fine di:

  1. garantire il completo rispetto di tutte le prescrizioni derivanti dal vigente quadro normativo,
  2. soddisfare le esigenze dei propri Clienti e le aspettative di tutti gli altri Stakeholder,
  3. individuare, monitorare e quindi gestire con consapevolezza i rischi derivanti dallo svolgimento di tutte le attività considerate anche sotto il profilo del tipo e della dimensione delle stesse,
  4. perseguire l'esercizio sicuro del sistema ferroviario sulla rete in gestione tendendo a raggiungere valori nulli di incidentalità,
  5. perseguire uno sviluppo sostenibile,
  6. garantire il miglioramento continuo dell'efficacia dei processi e del livello di servizio offerto,
  7. incrementare costantemente l'efficienza dei processi,

ha sviluppato, mantiene attivo ed ottimizza costantemente un Sistema di Gestione Integrato in conformità a:

  • D.Lgs. n. 50/2019 per gli aspetti relativi alla Sicurezza dell'esercizio ferroviario;
  • norma UNI EN ISO   9001:2015 per gli aspetti relativi alla Qualità;
  • norma UNI EN ISO 14001:2015 per gli aspetti relativi all'Ambiente;
  • regolamento di esecuzione (UE) n. 779/2019 per gli aspetti relativi alla manutenzione dei carri merci e di tutti gli altri veicoli ferroviari diversi dai carri merci;
  • regolamento (UE) n. 445/2011 per gli aspetti relativi alla manutenzione dei carri merci;
  • linee guida ANSF rev.01 del 16/10/2015 per gli aspetti relativi alla manutenzione dei veicoli ferroviari diversi dai carri merci.

Inoltre, per quanto riguarda i soli aspetti relativi alla prevenzione della corruzione, la Società FERROVIENORD attua anche quanto previsto dal Sistema di Gestione della Società capogruppo FNM in conformità alla norma UNI ISO 37001:2016.

La presente Politica rappresenta la guida per le scelte strategiche di FERROVIENORD e si integra pienamente con la "Dichiarazione per una cultura della sicurezza ferroviaria in Europa" sottoscritta da FERROVIENORD in data 5 dicembre 2018 e con le politiche aziendali per la salute e sicurezza dei lavoratori, per la gestione dell'energia e per la responsabilità sociale. Nel suo complesso, il Sistema di Gestione Integrato mette a disposizione di tutto il personale strumenti il quanto più possibile efficaci, univoci, non ridondanti ed uniformi a quelli definiti negli altri Sistemi di Gestione aziendali e dalle altre società del Gruppo FNM.

L'intero top management di FERROVIENORD, condividendo quanto sopra dichiarato, è consapevole che per perseguire quanto enunciato deve impegnarsi sistematicamente a:

  • dare massima diffusione alla presente Politica aziendale sia all'interno di FERROVIENORD sia verso Partner, Fornitori, Ditte appaltatrici e tutti gli eventuali altri Soggetti esterni;
  • garantire in caso di conflitto tra obiettivi aziendali di diversa natura che la sicurezza dell'esercizio ferroviario non venga mai compromessa, evitando di dare priorità ai processi ed alle attività che possano comportare il rischio di penalizzare le prestazioni di sicurezza;
  • conformarsi a tutti i requisiti giuridici e di altro tipo previsti dal quadro normativo comunitario e nazionale applicabile, considerando le norme cogenti come un punto di partenza per ulteriori miglioramenti;
  • responsabilizzare coloro che coordinano, eseguono e verificano le attività che influenzano la sicurezza dell'esercizio ferroviario, la qualità, le prestazioni ambientali e la manutenzione dei veicoli prevenendo qualsiasi forma di corruzione;
  • coinvolgere costantemente tutto il personale aziendale ed i Soggetti esterni interessati per il perseguimento degli obiettivi prefissati, ed in particolare dell'obiettivo primario di raggiungere valori nulli di incidentalità;
  • mantenere sempre un alto grado di competenza del personale;
  • avere sempre una chiara comprensione dell'evoluzione delle richieste dei Clienti e delle aspettative di tutti gli altri Stakeholder;
  • sostenere con continuità un approccio alla cultura della sicurezza dell'esercizio ferroviario volto a coinvolgere le altre Società del Gruppo FNM, i Fornitori, le Ditte appaltatrici, i costruttori di veicoli e tutti gli eventuali altri Soggetti esterni, condividendo anche le informazioni relative ai ritorni di esperienza derivanti dalla gestione della circolazione ferroviaria e dalla manutenzione dell'infrastruttura e dei veicoli;
  • coinvolgere costantemente i Clienti e gli altri Stakeholder nell'attuazione delle azioni di miglioramento attraverso l'analisi delle loro esigenze e della loro soddisfazione;
  • controllare e valutare costantemente il livello qualitativo delle prestazioni erogate ed i rischi ad essi associati attraverso gli indicatori messi a disposizione dal Sistema di Gestione Integrato.

La presente Politica ha pertanto la finalità di consolidare tutti gli obiettivi già raggiunti in termini di sicurezza, efficacia ed efficienza dei processi aziendali e di elaborare gli ulteriori obiettivi strategici da perseguire nel breve / medio termine:

  1. promozione e consolidamento di una cultura giusta e non punitiva per la sicurezza dell'esercizio ferroviario, per la qualità, per il rispetto dell'ambiente, per la manutenzione dei veicoli e la prevenzione della corruzione tenendo in particolare considerazione, analizzando costantemente e sviluppando progressivamente nei processi aziendali tutti gli aspetti correlati ai "fattori umani ed organizzativi", facendo ricorso anche a metodologie riconosciute e ad esperti per l'analisi dei comportamenti delle persone;
  2. sviluppo di un'efficace metodologia per l'effettuazione in maniera sistematica delle analisi dei rischi coinvolgendo, ove opportuno, anche tutti i Soggetti esterni interessati (Imprese Ferroviarie, Ditte appaltatrici, costruttori dei veicoli, Fornitori, Enti o Autorità locali, ecc…);
  3. individuazione sistematica delle aree di criticità in materia di sicurezza, qualità, ambiente e manutenzione dei veicoli per la definizione di appropriati piani per il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento;
  4. sviluppo e consolidamento del sistema di acquisizione e mantenimento delle competenze professionali sia per il personale addetto alla gestione della circolazione ferroviaria sia per il personale addetto alla manutenzione delle infrastrutture e dei veicoli;
  5. completamento delle infrastrutture per il potenziamento e l'ammodernamento della rete ferroviaria aziendale con particolare riferimento agli studi per l'introduzione di nuove tecnologie per l'ulteriore innalzamento delle condizioni di sicurezza della marcia dei treni (es. ERTMS);
  6. ottenimento del Certificato di idoneità all'esercizio da parte dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali per le linee funzionalmente isolate incluse nell'Allegato 1 del D.M. prot. n° 347 del 02/08/2019;
  7. implementazione dell'asset management per l'ottimizzazione dei processi manutentivi e sviluppo delle attività per la completa messa a regime della manutenzione predittiva dell'infrastruttura ferroviaria;
  8. garantire e favorire il libero accesso all'infrastruttura a tutte le Imprese Ferroviarie, in possesso dei necessari requisiti, che ne facciano richiesta contribuendo ad un progressivo trasferimento anche del trasporto delle merci dalla modalità stradale a quella ferroviaria;
  9. sviluppo delle infrastrutture per sostenere la progressiva introduzione da parte delle Imprese Ferroviarie di veicoli alimentati con combustibili a ridotto impatto ambientale (es. idrogeno);
  10. rispetto e costante miglioramento degli indicatori di prestazione previsti dai contratti in essere con la Regione Lombardia, le Imprese Ferroviarie e tutti gli altri Clienti;
  11. riduzione dell'impatto sul territorio delle attività ponendo particolare impegno nella diminuzione della produzione di rifiuti, nell'incremento della raccolta differenziata, nella riduzione delle emissioni acustiche e delle vibrazioni generate dal transito dei veicoli;
  12. promozione e consolidamento della cultura per l'efficienza energetica in fase di progettazione, manutenzione e gestione degli impianti;
  13. incremento della sicurezza (security) personale e patrimoniale dei Clienti e del personale;
  14. miglioramento dell'accessibilità di tutte le stazioni anche per i viaggiatori diversamente abili oppure a mobilità ridotta;
  15. supporto alle iniziative della Regione Lombardia volte ad una gestione integrata della mobilità dell'area metropolitana di Milano ai fini di incentivare la mobilità sostenibile;
  16. consolidamento dell'immagine della società come gestore di un servizio di pubblica utilità.

 

Dai presenti obiettivi strategici discendono gli obiettivi operativi formalizzati in sede di Riesame della Direzione e condivisi dal top management che si impegna a diffondere e perseguire gli obiettivi a tutti i livelli aziendali della Società FERROVIENORD.

 

La Direzione stessa ed il Responsabile del Sistema di Gestione Integrato assicurano il rispetto ed il coordinamento del Sistema di Gestione descritto nel Manuale del Sistema di Gestione Integrato, garantendo altresì l'attuazione di tutte le misure e le azioni necessarie affinché la presente Politica venga adeguatamente compresa ed applicata.

Milano, 22/02/2021

il Direttore Generale

(dott. Enrico Bellavita)

 

FERROVIENORD S.p.A. con socio unico
Piazzale Cadorna, 14
20123 Milano, Italia
Tel. +39 02 8511 1 - Fax +39 02 8511 4708
PEC ferrovienord@legalmail.it
Cap.Soc. 5.250.000,00 i.v

Iscrizione Reg. Imp. della C.C.I.AA
di Milano/Monza/Lodi
C.F.e P.IVA 06757900151 - REA 1118019
Società oggetta a direzione e di coordinamento di FNM S.p.A.

Visita la pagina Facebook del Gruppo FNM Visita la pagina Twitter del Gruppo FNM Visita la pagina Linkedin del Gruppo FNM      Visita la pagina YouTube del Gruppo FNM   Visita la pagina instagram del Gruppo FNM

 

           © 2021 FN Certificazione Sistema di gestione    Certificazione RINA ISO 9001 Privacy Informativa fornitori Informativa clienti