Progetto Europeo BiTiBi

FERROVIENORD ha partecipato, tra il 2012 e 2013, insieme ad altre società ferroviarie e a leader di settore europei sul tema della mobilità eco-sostenibile, al bando Europeo BikeTrainBike risultando tra le aziende vincitrici e aggiudicandosi un contributo di circa 100.000 euro per attività volte alla promozione dell'intermodalità bici-treno-bici. Le risorse sono state messe a disposizione nell'ambito del programma europeo Intelligent Energy Europe bike, che punta a promuovere l'efficienza energetica dei trasporti in Europa attraverso un sistema di trasporto door-to-door che combini gli spostamenti in bicicletta e in treno. 

Partecipando a tale iniziativa, che si è articolata tra il 2014-2016, Ferrovienord ha avuto l'opportunità di confrontarsi con esperienze europee dove la combinazione bici+treno+bici viene ritenuta dai cittadini una valida alternativa all'uso della propria auto per recarsi al posto di lavoro o all'università. 

Da sottolineare che le linee guide evidenziate nel Piano Regionale della Mobilità Ciclistica rispecchiano quanto suggerito dalla best practice olandese. Il fattore di successo che ha fatto raddoppiare in tre anni l'utilizzo della combinazione bici-treno-bici da parte dei cittadini olandesi sono state le importanti politiche di investimento su parcheggi sicuri in prossimità delle stazioni. 

Sviluppo dei servizi e dell'offerta di velostazioni da parte di Ferrovienord 

Uno dei fattori di successo per sviluppare l'utilizzo della combinazione bici-treno-bici è dotare le stazioni di posteggi per biciclette comodi e sicuri. A tal fine, Ferrovienord ha previsto di dotare le stazioni più significative di posteggi con le seguenti caratteristiche che rispecchiano quanto previsto dal PRMC Regionale: 

  • Recintati 
  • Video sorvegliati 
  • Chiusi tramite cancello con serratura elettrica 
  • Accessibili tramite badge di riconoscimento (tessera di viaggio ITINERO e IO VIAGGIO) 
  • Coperti 
  • Dotati di rastrelliere comode con la possibilità di legare anche il telaio 
  • Dotati di rastrelliere anche esternamente alla velostazione